Home Attualità Scuola in Puglia, gli avvocati della Regione ai giudici del TAR: “Situazione...

Scuola in Puglia, gli avvocati della Regione ai giudici del TAR: “Situazione epidemiologica rende necessaria la DAD”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il TAR Puglia si è riservato sulla decisione relativa alla sospensione dell’ordinanza con la quale la Regione, a fine ottobre, ha sospeso la didattica in presenza in tutte le scuole pugliesi, eccetto quelle dell’infanzia.

Nell’udienza dinanzi ai giudici amministrativi hanno discusso per la Regione gli avvocati Rossana Lanza e Isabella Fornelli, che hanno insistito per la revoca del decreto cautelare monocratico (che nei giorni scorso ha già sospeso d’urgenza l’ordinanza), spiegando che “l’attuale situazione epidemiologica impone ancora oggi la necessità della didattica digitale integrata in tutte le scuole di ogni ordine e grado”.

I ricorrenti hanno, al contrario, chiesto la conferma del provvedimento di sospensione dell’ordinanza, ritenendo violato il diritto allo studio degli alunni. La decisione del Tar è attesa nelle prossime ore.