13.5 C
Comune di Bari
martedì 20 Aprile 2021
Home Attualità Covid in Puglia, Anelli: “Nelle ultime 5 settimane 1.000 morti. Rigore e...

Covid in Puglia, Anelli: “Nelle ultime 5 settimane 1.000 morti. Rigore e coesione per ridurre i danni della pandemia”

Da leggere

“Tutta la professione medica oggi è impegnata a contenere questa seconda ondata che non sembra volersi arrestare. Dal primo novembre ad oggi sono mille i morti, vittime del Covid, in Puglia: un numero che non avremmo mai pensato di raggiungere”. Così Filippo Anelli, presidente dell’Ordine dei medici di Bari e della Federazione nazionale degli Ordini dei medici.

“Oggi – aggiunge – serve rigore e coesione per ridurre al massimo i danni e le conseguenze di questa terribile pandemia. Ringrazio tutti i colleghi che con grande senso di responsabilità e attaccamento al dovere professionale e deontologico oggi mettono a disposizione del sistema le loro competenze e consentono a tanti cittadini di affrontare la malattia”.

Infine, Anelli ribadisce di fare “attenzione ai tamponi ‘fai da i te’. Sono molti i pugliesi che ricorrono al ‘fai da te’ con i tamponi rapidi, magari perché pensano di aver avuto un contatto a rischio. Si tratta di dispositivi che, se non usati correttamente, possono dare l’illusione della sicurezza e quindi aumentano il livello del rischio”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!