7.1 C
Comune di Bari
venerdì 16 Aprile 2021
Home Attualità Startup Weekend Bari, vince ‘Fantaziende’: l’app che avvicina i giovani alla finanza...

Startup Weekend Bari, vince ‘Fantaziende’: l’app che avvicina i giovani alla finanza con la gamification

Da leggere

Si chiama Fantaziende l’app che si è aggiudicata il primo posto alla nona edizione di Startup Weekend Bari, la storica competizione fra startupper nata da un format internazionale e organizzata da The Hub Bari nell’ambito del programma Sprint Lab 2020. Lo Startup Weekend di Bari è stato l’unico in Italia, quest’anno, a non aver ceduto alla minaccia del Covid, trasferendo tutte le attività online sulla piattaforma Remo grazie alle scelte coraggiose dei suoi organizzatori.

Il team di startupper di Fantaziende è stato formato da due salentini, Gabriele Centonze e Mattia Salita, e due friulani, Gabriele D’Urbano e Michele Miconi. La loro app è indirizzata ai giovani per aiutarli ad avvicinarsi e comprendere il mondo della finanza usando i processi della gamification: ossia regole e dinamiche mutuate dal mondo dei videogiochi.

Al secondo posto si è classificato il team che ha ideato Kinnet: un sistema che, grazie al calcolo computazionale aggregato e alla tecnologia blockchain, permette di utilizzare programmi come le suite Adobe e Autocad in cloud, permettendo di utilizzare questi programmi anche su pc con ridotte prestazioni. Gli ideatori sono Giuliano Caporicci del Molise e Ivan Rossi del Friuli. Kinnet si è aggiudicato anche una menzione come progetto più innovativo.

Monopark è il terzo classificato di questa nona edizione di Startup Weekend Bari: due baresi, Leonardo Martinelli e Giorgio Parisi, assieme alla perugina Costanza Maria Rosini hanno ideato un’app che permette di parcheggiare il monopattino di proprietà al sicuro, all’interno di locali e ristoranti nei centri cittadini. Una rivoluzione che permette in questo periodo storico ai locali di recuperare gli spazi inutilizzati e all’utente di potersi muovere liberamente per la città senza la preoccupazione de parcheggio.

I componenti dei tre team sul podio accederanno al Challenge Camp di gennaio, un appuntamento intensivo dove, guidati da mentor, potranno trasformare l’idea progettuale in una vera impresa. Inoltre vincono una membership per accedere gratuitamente al cooworking di Impact Hub Bari. Per il primo classificato c’è anche una consulenza per la costituzione della startup.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche