9.8 C
Comune di Bari
lunedì 19 Aprile 2021
Home Attualità Registro Ue degli alimenti di qualità, arriva il verdetto: la mozzarella di...

Registro Ue degli alimenti di qualità, arriva il verdetto: la mozzarella di Gioia del Colle è Dop

Da leggere

La mozzarella di Gioia del Colle ha ottenuto il marchio Dop. Il regolamento di esecuzione che iscrive il prodotto nel registro Ue degli alimenti di qualità è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

La domanda era stata presentata nell’ottobre 2019, ma la pratica ha subito un rallentamento a causa dell’obiezione della Germania e dell’Organizzazione degli esportatori americani di formaggi sul termine “mozzarella” perché, secondo loro, era da considerarsi generico e quindi non protetto.

“È una ottima notizia che arricchisce ulteriormente il patrimonio agroalimentare pugliese che oggi vanta una nuova DOP, una leva infallibile per rafforzare e sostenere l’intera filiera lattiero-casearia attraverso accordi mirati che dettino regole precise con costi di produzione calcolati in base ai reali oneri e prezzi del latte ben definiti secondo quantità assicurate su territori vocati – commenta Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia -. Se la mozzarella pugliese registra attualmente un valore della produzione di quasi 100 milioni di euro, con il riconoscimento comunitario è prevedibile un aumento del valore del 25%”.

Con la Dop alla mozzarella di Gioia del Colle salgono a 9 le Denominazioni di Origine Protetta per l’agricoltura pugliese sempre più green – afferma Coldiretti Puglia – che può vantare 5 oli extravergine di oliva Dop e l’IGP Olio di Puglia, il Pane di Altamura Dop, 3 formaggi Dop (canestrato, mozzarella di Gioia del Colle e caciocavallo), 27 vini DOC, 4 DOCG e 6 IGP, la leadership nel biologico con oltre 266mila ettari coltivati e 9380 operatori bio, oltre a 299 prodotti riconosciuti tradizionali dal Ministero delle Politiche Agricole.

 


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!