9 C
Comune di Bari
domenica 18 Aprile 2021
Home Attualità Regione Puglia, denuncia Cgil: “Disuguaglianza di genere nelle commissioni consiliari. Una donna...

Regione Puglia, denuncia Cgil: “Disuguaglianza di genere nelle commissioni consiliari. Una donna e 29 uomini”

Da leggere

“Dopo il bluff della Giunta e il contentino della Presidenza del Consiglio, ora il risultato delle Commissioni: una donna e 29 uomini”. Così, in una nota, la segretaria regionale della Cgil, Filomena Principale, denuncia una marcata disuguaglianza di genere in Regione Puglia.

“È passato il 25 novembre e l’8 marzo è lontano – si legge nella nota -. Le due date simbolo, che dovrebbero essere un punto di riflessione e ogni volta di ripartenza sulla condizione delle donne, sono ormai diventate solo ricorrenze utili ad offrire la scena a comunicatori, testimonial e predicatori. La realtà è quella che le donne restano, di data in data, pericolosamente sole con sé stesse, drammaticamente declinate nei numeri difficili da ingoiare, della violenza e della disuguaglianza”.

“Gli ultimi numeri della rappresentanza in seno al Consiglio regionale pugliese, tra presidenti e vicepresidenti nelle commissioni consiliari, la dice lunga sul superamento della profonda disuguaglianza che attraversa le sedi istituzionali della Regione Puglia – denuncia Principale -. La parità di genere è un principio giuridico, è l’obiettivo della dichiarazione dei diritti umani delle Nazioni Unite, è l’uguaglianza sostanziale difronte alla legge senza distinzione di sesso, come cita l’articolo 3 della nostra Costituzione. E invece resta una falsa declinazione di principi e norme cartacee”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!