13.5 C
Comune di Bari
martedì 20 Aprile 2021
Home Attualità Covid, da marzo a oggi in Puglia l’Inps ha erogato 900mila prestazioni:...

Covid, da marzo a oggi in Puglia l’Inps ha erogato 900mila prestazioni: destinatari di sussidi 220mila utenti

Da leggere

Da marzo 2020 a oggi l’Inps Puglia ha erogato oltre 900mila prestazioni Covid – tra cassa integrazione, Fis e Cig in deroga – per oltre 220mila utenti. Sono alcuni dei dati forniti da Giuseppe Deleonardis, presidente del comitato regionale Inps, nell’ambito della presentazione del rendiconto sociale 2019 dell’istituto, con un focus sulle attività del 2020.

A queste prestazioni, ha spiegato Deleonardis, “vanno aggiunti 42.974 redditi di emergenza, 56.142 bonus baby sitter, 51.352 bonus per professionisti, co.co.co. e partite Iva, 310mila per lavoratori autonomi, oltre 59mila bonus per lavori stagionali del turismo, 133mila per lavoratori stagionali agricoli, oltre 4mila per lavoratori dello spettacolo”.

“Da marzo ad oggi in Puglia – prosegue il presidente – l’Inps ha liquidato più di 500mila nuove prestazioni Covid in aggiunta a quelle ordinarie”, spiegando che “da luglio 2019 a luglio 2020 si è registrato un aumento del 122% delle pratiche relative agli ammortizzatori sociali”.

“L’impatto del Covid è per la Puglia drammatico – sottolinea Deleonardis – in quanto ci restituisce una regione con un divario rispetto al centro-Nord marcatamente aumentato con pesanti ricadute sui livelli occupazionali, il ridimensionamento dell’apparato produttivo e con ovvie ripercussioni sul bilancio dell’istituto”.

“Le sole entrate contributive dei lavoratori dipendenti e autonomi – spiega – registrano minori entrate rispetto al 2019 di oltre 14 miliardi di euro con un -6,3% dovuto alla contrazione delle attività produttive e al rinvio delle scadenze contributive. L’impatto delle misure emergenziali di natura assistenziale e di sostegno al reddito – conclude – si aggirano sui 70 miliardi in più, di cui 40 miliardi stanziati dallo Stato e 30 miliardi a carico del bilancio dell’Inps”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!