11.8 C
Comune di Bari
sabato 17 Aprile 2021
Home Attualità Bari, dolore di una mamma diventa impegno civile: nasce ‘Il Giardino di...

Bari, dolore di una mamma diventa impegno civile: nasce ‘Il Giardino di Lulù’. Donati tablet a piccoli studenti

Da leggere

Accendere un faro dove c’è urgenza di luce, portare attenzione lì dove ce n’è più bisogno. Con questo spirito è nata l’associazione Il Giardino di Lulù Aps, un’associazione senza scopo di lucro per perseguire finalità solidaristiche e trasformare concretamente in impegno sociale e civile il dolore di una madre che ha perso prematuramente la sua adorata e giovanissima figlia, a cui l’associazione è dedicata. Come prima azione tangibile Il Giardino di Lulù, in occasione del Natale, ha donato all’Istituto Annibale Maria di Francia di Bari – che tra le sue varie attività offre servizi per l’infanzia e l’adolescenza – materiale scolastico, alcuni tablet per la didattica a distanza, calze della befana, attrezzatura sportivo-ricreativa e gadget.

“Renderci utili per la comunità, intercettare i bisogni non solo materiali ma anche emotivi dei ragazzi, intervenire con azioni concrete nel nome di mia figlia Ludovica, lo considero un piccolo risarcimento – ha spiegato la presidente Marigea Cirillo -. È un modo per provare a lenire il dolore disumano della perdita tenendo sempre vivo il suo ricordo in chi le ha voluto bene. Siamo consapevoli che tutto ciò che facciamo e che faremo è soltanto una gocciolina nell’oceano, ma anche quella goccia ha un senso e può essere importante per qualcuno”. L’associazione è nata circa un anno fa, fondata dalla presidente e sei professionisti, ma a causa delle restrizioni dovute alla pandemia in corso non è stato ancora possibile presentarla pubblicamente.

“Nonostante la scarsa visibilità, la macchina della solidarietà si è messa in moto e in tanti hanno generosamente offerto il proprio contributo che ha reso oggi possibile una raccolta fondi per questo primo importante traguardo – conclude Cirillo – . Un ringraziamento particolare va alla Cooperativa Sociale L’Obiettivo S.C.R.L. di Bari, alla FIGC – Lega Nazionale Dilettanti C. R. Puglia, all’agenzia di comunicazione Laboratorio Com per essere, passo dopo passo, sempre al fianco dell’associazione, e ai tanti amici che con entusiasmo hanno condiviso e sostenuto il progetto”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!