5.9 C
Comune di Bari
venerdì 16 Aprile 2021
Home Attualità Xylella, focolaio a Canosa: distrutte 7.500 piante infette. Altri 160 ulivi malati...

Xylella, focolaio a Canosa: distrutte 7.500 piante infette. Altri 160 ulivi malati in Puglia: uno anche a Monopoli

Da leggere

Mentre si completa oggi la distruzione di 7.500 piante in un vivaio a Canosa di Puglia – dove un recente focolaio di Xylella a circa 85 chilometri a Nord di Bari ha colpito piante di ‘Dodonaea Viscosa Purpurea’ – è stata conclamata la presenza della malattia in altri 160 ulivi, di cui uno a Monopoli e gli altri nelle province di Brindisi e Taranto. A darne notizia è Coldiretti Puglia. Tra le nuove piante infettate nelle province di Brindisi e Taranto, ci sono anche un mandorlo e un oleandro.

“Un segnale grave – commenta Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia – che impone una strategia altrettanto incisiva per salvare la Piana degli Ulivi Monumentali e la Valle d’Itria”, ribadisce.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche