13.5 C
Comune di Bari
martedì 20 Aprile 2021
Home Apertura Test Covid da medici di base, la ASL intende potenziare l’offerta. Fimmg...

Test Covid da medici di base, la ASL intende potenziare l’offerta. Fimmg Bari: “Una buona notizia”

Da leggere

“Il fatto che la ASL di Bari intenda potenziare l’offerta di tamponi prenotabili da parte dei medici di medicina generale è una buona notizia”. Commenta così Nicola Calabrese, segretario della sezione barese della Fimmg, la comunicazione con cui la ASL ha annunciato che il Dipartimento di Prevenzione sta lavorando per implementare ulteriormente le prenotazioni di tamponi che i medici possono effettuare in tutte le postazioni attualmente disponibili. “Non possiamo che salutare positivamente – dice Calabrese – il fatto che la ASL affronti finalmente una criticità che abbiamo segnalato in più di un’occasione”.

I dati forniti dalla società che gestisce il sistema di prenotazione dei temponi, spiegano dalla Fimmg, dicono che su un totale di 1.602 richieste ricevute da GiavaCovid il primo febbraio, la disponibilità nell’agenda ASL era di 470 appuntamenti e che quindi la domanda è molto più alta dell’offerta di appuntamenti a disposizione.

“Abbiamo segnalazione di casi in cui la prenotazione per il primo tampone diagnostico di un caso sospetto, perché sintomatico e vaccinato contro l’influenza – conclude Calabrese – ha restituito il primo appuntamento disponibile dopo 12 giorni. È chiaro che ci sia qualcosa che non funziona ed è bene che l’ASL di Bari vi ponga subito rimedio”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!