26.2 C
Comune di Bari
lunedì 20 Settembre 2021
Home Attualità Puglia, borse di studio Aldo Moro assegnate a 10 studenti: premi da...

Puglia, borse di studio Aldo Moro assegnate a 10 studenti: premi da 500 a 1.500 euro

Notizie da leggere

“La grandezza di Aldo Moro sta nel suo insegnamento dinamico e sempre attuale: non esiste una politica che non cammini insieme all’approfondimento, non esiste l’arte del governo senza la capacità di ascolto e mediazione. Ciascuno di noi ha il compito di portare con sé, nel quotidiano, il segno del suo impegno. Da un lato, ascoltando tutte le voci, soprattutto nei momenti di difficoltà, e cercando un compromesso che sia sempre al rialzo. Dall’altro, premiando lo studio, l’impegno e l’approfondimento”. È il commento della presidente del Consiglio regionale pugliese, Loredana Capone, durante la cerimonia di premiazione dei vincitori delle dieci borse di studio messe in palio con il quarto concorso “Aldo Moro” anno 2020, organizzata dalla sezione Biblioteca e comunicazione istituzionale del Consiglio regionale.

I lavori di questa mattina sono stati avviati e moderati da Gero Grassi. Sono intervenuti anche Luigi Ferlicchia, presidente dell’Associazione consiglieri della Regione Puglia, Giuseppe De Tomaso, direttore della Gazzetta del Mezzogiorno, e il professore Pierfrancesco Dellino in rappresentanza dell’Università di Bari intitolata ad Aldo Moro.

Ai vincitori sono state assegnate delle borse di studio del valore di 500 euro a sette dei dieci che hanno conseguito il quarto posto ex equo, di 750 euro al terzo posto, di 1.000 euro al secondo posto e di 1.500 euro al primo classificato.

Gli studenti premiati sono: al primo posto il liceo Ribezzo di Francavilla Fontana (Brindisi); secondo posto Antonio Losavio di Castellana Grotte (Bari), terzo posto Chiara Maria Elena Liaci di Carosino (Taranto); quarto posto ex aequo Azza Ibtissam di Andrano (Lecce); Sara Francesca Laveneziana di Carovigno (Brindisi); Marco Vittorio Cianciola di Bari, Alessandra Masellis di Bitonto (Bari), Federica Fraccalvieri di Triggiano (Bari); Serena Torrelli di Celano (L’Aquila); Francesco Scaringi di Trani (BAT).


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche