11.8 C
Comune di Bari
sabato 17 Aprile 2021
Home Attualità Sanità, idonei in graduatoria ma fermi al palo. Fisioterapisti a Emiliano: “Risposte...

Sanità, idonei in graduatoria ma fermi al palo. Fisioterapisti a Emiliano: “Risposte su scorrimento integrale”

Da leggere

La loro preparazione è certificata, sono pronti, ma allo stesso tempo fermi al palo di una lista da cui non si attinge. Sono 166 i fisioterapisti idonei in graduatoria – da delibera numero 1.151 dello scorso 3 settembre della ASL di Bari – che con un sit-in organizzato nella giornata di domani, martedì 23 febbraio, di fronte al palazzo del consiglio regionale intendono ottenere dalla politica delle risposte certe, celeri e rassicuranti relative al destino della propria graduatoria nei piani d’assunzione di tutte le ASL ed aziende ospedaliere pugliesi.

Tre sono le questioni principali che i fisioterapisti hanno intenzione di sollecitare. In cima alla lista, una immediata delibera regionale attraverso cui regionalizzare la graduatoria relativa al concorso espletato dall’ASL Bari, in maniera tale da vincolare gli enti pubblici al suo utilizzo. Avere contezza dei reali fabbisogni delle singole ASL pugliesi di fisioterapisti al netto del numero dei precari attualmente assunti a termine. E ottenere l’integrale e coordinato scorrimento della graduatoria in tempi brevi da parte di tutte le ASL pugliesi, pena la certa impugnazione giuridica di qualsiasi atto di proroga e successiva stabilizzazione dei contratti a termine da parte delle ASL. In particolarmente quelli della ASL di Bari.

“Ad oggi – dicono gli organizzatori della protesta in programma in Regione – in ASL Bari sappiamo che ci sono decine di fisioterapisti precari il cui contratto è stato prorogato al 31 marzo, in assenza ancora di una delibera di proroga, pur essendo presente una graduatoria valida ed efficace di fisioterapisti pronti per assunzione a contratto indeterminato. Per questo, chiediamo alle Asl di non prorogare tali contratti e di attingere dalla graduatoria di concorso”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!