28.5 C
Comune di Bari
giovedì 5 Agosto 2021
Home Apertura Ospedale in Fiera: resta il nodo personale, slitta ancora una volta l'apertura

Ospedale in Fiera: resta il nodo personale, slitta ancora una volta l’apertura

Notizie da leggere

La giornata di oggi avrebbe dovuto segnare una ‘dead line’ decisiva per l’attivazione dell’ospedale in Fiera, ma nei fatti sarà l’ennesima apertura, sulla carta, della struttura da 160 posti letto pensata per affrontare l’emergenza Covid. A un mese e mezzo dalla consegna dell’opera lievitata fino a 18 milioni di euro, l’apertura ai malati dunque, slitta ancora, a data da destinarsi, soprattutto dopo la frattura registrata tra la Regione e i sindacati che non hanno partecipato all’incontro convocato per oggi alle 18.

“Non possiamo discutere al buio un piano di 80 pagine in cui resta irrisolto il problema del personale”, si legge in una nota congiunta delle varie sigle sindacali. Troppi i quesiti ancora senza risposta: come verrà reclutato il personale? Sara trasferito dal Policlinico, ma con quali modalità? Verranno considerate prestazioni aggiuntive? E a fronte del trasferimento di personale in Fiera, l’organico ridotto riuscirà a garantire la ripresa delle attività sospese?

Nella stessa nota i sindacati ricordano alla Regione che sulle scelte che riguardano il personale è obbligatoria una contrattazione in sede decentrata che al momento non è avvenuta. Le sigle fanno muro e promettono: “Non saremo spettatori inermi di un ulteriore carico di lavoro a cui tutto il personale del Policlinico è sottoposto da un anno”, e puntano l’indice contro “l’arroganza della Regione Puglia non più tollerabile”.

Una presa di posizione che di fatto smentisce il quadro roseo prospettato dal governatore Emiliano. Venerdì attraverso un comunicato stampa dichiarava: “Nelle ultime settimane sono state affrontate e risolte tutte le problematiche relative al reclutamento del personale”, che oggi invece resta il nodo cruciale da risolvere. E l’apertura del Covid hospital slitta, ancora una volta.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche