29.3 C
Comune di Bari
martedì 3 Agosto 2021
Home Attualità In giro per Bari su una ruota e senza casco, poi i...

In giro per Bari su una ruota e senza casco, poi i video sui social. Palumbo: “Si vede la targa? Sarà multato”

Notizie da leggere

Una dozzina di video pubblicati su Instagram – dove è seguito da oltre 4.361 follower – tutti in moto e su una sola ruota. Fargli pubblicità riportando immagini e nickname sarebbe inutile e dannoso, ma lo spericolato motociclista è di Bari. L’ultimo video è stato postato dieci giorni fa: il 4 marzo. Solita impennata e lui in piedi sullo scooter, questa volta senza nemmeno indossare il casco, con l’amico in auto che riprende tutta la scena con uno smartphone.

La location scelta per l’esibizione è quella del ponte Adriatico, ma scorrendo la sezione video del profilo social si scoprono immagini di acrobazie registrate anche in via Giulio Petroni, nel parcheggio dello stadio San Nicola e sul raccordo Giuseppe Rossi.

La scelta di non indossare il casco, contestata in primis dal codice della strada, è poco apprezzata anche da molte persone che hanno commentato l’ultima ‘prodezza’ del centauro prima che questi decidesse di stoppare le interazioni. La legge che gli utenti della strada sono tenuti a rispettare, è bene ricordarlo, all’articolo 170 proibisce pure di “procedere sollevando la ruota anteriore”. Quindi, colto sul fatto, la sanzione probabilmente sarebbe stata doppia.

Nei video che il rider ha pubblicato su Instagram, però, si legge chiaramente la targa del veicolo. Non un dettaglio banale. “Lo possiamo sanzionare – spiega, infatti, il comandante della Polizia Locale, Michele Palumbo -. In casi come questo scattano in primis gli accertamenti sulla proprietà del mezzo: il proprietario ne risponde in via solidale e in modo obbligato in qualsiasi caso, anche non dovessimo riuscire a identificare il conducente”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche