17.1 C
Comune di Bari
lunedì 18 Ottobre 2021
Home Attualità Covid, Emiliano: "Siamo in guerra ed è giusto chiudere. Scuola? Grande diffusore...

Covid, Emiliano: “Siamo in guerra ed è giusto chiudere. Scuola? Grande diffusore di virus”

Notizie da leggere

“Ammesso che noi potessimo ricoverare tutta la popolazione italiana e ovviamente questo non è possibile, non possiamo consentire che tutta la popolazione si contagi perché il numero dei morti è in funzione del numero dei contagiati. Quindi bisogna tenere basso il numero contagiati”.

Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ospita a L’Aria che tira su La7, rispondendo alla domanda se fosse d’accordo con l’Italia quasi tutta in zona rossa. “Se la variante inglese – ha spiegato – aumenta la sua contagiosità bisogna raffreddarla e il metodo è quello dello stop and go: siamo in guerra, quando il nemico non bombarda si lavora, quando il nemico bombarda bisogna chiudersi”.

Sul tema scuola, invece, Emiliano ha sottolineato che si tratta di “uno dei principali grandi diffusori del contagio, questo a prescindere dall’organizzazione, perché la didattica a distanza mette in movimento ogni giorno milioni e milioni di persone. Non è un’accusa verso la scuola, tutti sappiamo che la scuola in presenza è un altro mondo. Però esiste, grazie a Dio, un’alternativa, che è un po’ mortificante ma che riduce i contagi, è che è la didattica a distanza”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche