16.3 C
Comune di Bari
lunedì 18 Ottobre 2021
Home Attualità Torre a Mare, al via la sostituzione delle ringhiere arrugginite sul lungomare:...

Torre a Mare, al via la sostituzione delle ringhiere arrugginite sul lungomare: erano corrose dalla salsedine

Notizie da leggere

Sono cominciati questa mattina i lavori per la sostituzione delle ringhiere sul lungomare di Torre a Mare, da tempo arrugginite e rovinate al punto tale da essere state recintate per renderle inaccessibili ai cittadini.

Saranno interessati dagli interventi 188 metri di ringhiere, 100 dei quali in largo Francesco Biancofiore e i restanti in corrispondenza di Cala Fetta, in prossimità della sede estiva del Circolo Unione.

Il cantiere durerà circa tre settimane, in quanto sarà necessario effettuare un fissaggio particolarmente complesso, oltre la pulizia a fondo delle basole e delle colonnine in pietra, che presentano segni segni prodotti dalla ruggine negli anni.

“Le ringhiere sono ormai completamente corrose in più punti a causa degli agenti atmosferici – ha detto l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, che questa mattina ha assistito all’avvio dei lavori con il presidente del Municipio I Lorenzo Leonetti -. Le vecchie balaustre saranno sostituite da nuove strutture identiche a quelle preesistenti, con snodi in ghisa e montanti in acciaio, tutti verniciati con prodotti speciali resistenti agli effetti della salsedine”.

Parallelamente, saranno rimessi a nuovo anche 10 pali dell’illuminazione presenti proprio in corrispondenza di largo Biancofiore, sarà rimossa la vernice e rimesse a posto le parti arrugginite.

“L’obiettivo – ha concluso Galasso – è quello di ripulire e riqualificare questo tratto del belvedere di Torre a Mare in modo da consentire, quando sarà possibile, di fruire al meglio di questo angolo suggestivo della città”. L’importo complessivo dei lavori ammonta a circa 80mila euro.

 

 


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche