31.8 C
Comune di Bari
sabato 31 Luglio 2021
Home Attualità Bari, ricercatore universitario guarisce dal Covid e dedica poesia ai sanitari del...

Bari, ricercatore universitario guarisce dal Covid e dedica poesia ai sanitari del Policlinico: ‘Alla fine dell’inverno’ il titolo

Notizie da leggere

“A voi, insoliti ignoti salvatori devolvo la mia gratitudine”. Con una dedica in versi rivolta al personale del Policlinico di Bari, Giacomo Eramo, ricercatore universitario in Mineralogia applicata presso il dipartimento Scienze della Terra e Geoambientali, ha voluto ringraziare medici, infermieri e operatori sanitari della Medicina interna ‘Murri Covid’, coordinata dai professori Portincasa e Palmieri, che per tre settimane si sono presi cura di lui e di tutti gli altri pazienti. “Alla fine dell’inverno” è il titolo della poesia. Ricoverato il primo marzo a causa della febbre a 40 che non accennava a scendere, il ricercatore è rimasto in reparto fino al 23 marzo quando, dopo un lungo periodo di terapia, il tampone è diventato negativo.

“Il mio è un ringraziamento corale rivolto al personale sanitario per il lavoro svolto tutti i giorni e tutte le ore – racconta Eramo – non sono uno scrittore, ma mi piace la poesia e mettere nero su bianco alcune situazioni particolarmente toccanti dal punto di vista emotivo. Sentivo la mancanza d’aria, non è stato facile, l’unico elemento di umanità di quei giorni in ospedale è il contatto con i medici anche se hai a che fare con persone che non conosci e con cui ti relazioni solo attraverso la voce e gli occhi”. “Per gli anziani che vedevo attorno a me ricoverati – prosegue – è una tragedia, catapultati in una realtà senza punti di riferimento, circondati da persone che sembrano marziani”. “Con questa poesia – conclude – ho ritenuto di esaltare il valore di chi sul campo si è sempre interfacciato con molta umanità: le cose che ho scritto le ho scritte con il cuore, sentivo di dovere a loro tutti qualcosa”


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche