22.6 C
Comune di Bari
giovedì 6 Maggio 2021
Home Attualità Puglia, somministrati 743mila vaccini. Prima dose nella fascia d’età 80-89 anni: raggiunta...

Puglia, somministrati 743mila vaccini. Prima dose nella fascia d’età 80-89 anni: raggiunta quota 69%

Notizie da leggere

I vaccini somministrati sino ad oggi in Puglia sono 743.033. Il dato, fornito dalla Regione, è aggiornato alle ore 17.30. Dopo il weekend di Pasqua la Puglia ha incrementato la sua capacità vaccinale, passando da circa 11mila dosi anti Covid giornaliere alle oltre 15mila. L’assessore alla Sanità, Pier luigi Lopalco, ha posto come obiettivo l’inoculazione di 40mila dosi al giorno.

Intanto il 69,5% dei pugliesi tra 80 e 89 anni ha ricevuto la prima dose di vaccino anti Covid, mentre il 42,5% è stato immunizzato anche con la somministrazione della seconda dose. Quindi, secondo i dati del ministero della Salute, all’appello manca circa il 30% dei cittadini in quella fascia di età. Nel dettaglio, tra 80 e 89 anni risultano essere 154.475 i vaccini inoculati come prima dose, 94.479 le seconde dosi.

Le adesioni nella fascia di età tra i 70 e 79 anni, invece, stentano a decollare. Secondo quanto apprende ANSA da fonti regionali, al momento avrebbe confermato l’appuntamento già fissato dalle ASL circa il 30% degli aventi diritto. Non viene escluso che la scarsa adesione momentanea possa essere legata alla vicenda AstraZeneca e ad un calo della fiducia da parte dei cittadini. Lunedì inizieranno le somministrazioni: i primi saranno i 79enni e 78enni, poi si procederà in base alla data di nascita.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!