21.9 C
Comune di Bari
domenica 16 Maggio 2021
Home Attualità Vaccini over 60, per Emiliano il documento era "un atto interno": ma...

Vaccini over 60, per Emiliano il documento era “un atto interno”: ma è l’ennesimo pasticcio della Regione

Notizie da leggere

Poche file ordinate. Nessuna confusione. Qualche persona tra i 60 e i 79 arrivata convinta di poter effettuare il vaccino ma respinta durante la mattinata. Le operazioni all’Hub vaccinale della Fiera del Levante sono andate avanti senza eccessive difficoltà nella giornata di oggi, nonostante la serie di notizie susseguitesi nel fine settimana sulla possibilità di ottenere la somministrazione del vaccino anche senza prenotazione purché appartenenti alla categoria degli over 60.

L’ennesimo pasticcio della Regione Puglia che prima aveva inviato una circolare ai direttori generali dando il via libera ma poi era ritornata sui suoi passi con un comunicato che di fatto apriva solo ai 79enni che non avessero già effettuato la prenotazione. Una confusione di idee confermata anche dalla risposta del presidente Emiliano sulla sua pagina Facebook: “Non è mai esistito un mio provvedimento. È stata diffusa una nota interna che abilitava i direttori generali a saturare gli hub vaccinali con insufficienti prenotazioni.”

Una nota interna che ha fatto il giro di WhatsApp in poche ore ma che comunque era dal contenuto molto chiaro. Fatto sta che in tanti ieri avevano pensato di recarsi in Fiera e qualcuno, che invece non aveva letto l’ultima comunicazione, ha provato stamattina a ottenere la somministrazione, venendo però mandato indietro.

Al netto di questi problemi di gestione la campagna vaccinale prosegue. Oggi erano programmate 426 vaccinazioni di 79enni in Fiera oltre alle seconde dosi per gli over 80. Domani toccherà ai nati nel 1943.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche