21.9 C
Comune di Bari
domenica 16 Maggio 2021
Home Attualità Il 25 aprile di Emiliano: dedica a giudici, avvocati e forze dell’ordine...

Il 25 aprile di Emiliano: dedica a giudici, avvocati e forze dell’ordine di Puglia

Notizie da leggere

“Voglio dedicare questo 25 aprile ai magistrati, agli avvocati e alle forze dell’ordine pugliesi che tanto hanno fatto per consentire alla nostra Regione di liberarsi dal giogo mafioso e corruttivo, per correre, finalmente, verso una crescita economica e sociale che oggi è il nostro orgoglio. In questo giorno di tristezza per noi che apparteniamo a queste categorie, voglio ribadire alle giovani generazioni che i nomi dei magistrati pugliesi che oggi hanno ripristinato la Giustizia sono gli stessi che assieme ad avvocati e forze di polizia valorosi ed onesti hanno riportato la nostra terra nel novero della legalità e della civile convivenza”. Lo scrive in un lungo post su Facebook, pubblicato nel tardo pomeriggio di oggi, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, che nel celebrare la Festa della Liberazione fa implicitamente riferimento all’arresto per corruzione avvenuto ieri di un magistrato barese e di un noto avvocato.

“L’Italia – aggiunge tra l’altro – rinacque in Puglia, a Bari, con il congresso del Cln e con l’idea di dare vita all’Assemblea Costituente. Da allora decenni difficili, alle volte difficilissimi tra storie di mafia, di corruzione sistemica dei partiti, di infiltrazione illegale delle istituzioni da parte di logge deviate e servizi segreti che agevolavano la commissione di stragi e tante altre nefandezze. Ma anche infinite storie di fedeltà alla Repubblica e alla Costituzione nate dalla Resistenza, scritte da martiri della legalità e della libertà tra sindacalisti, operai, quadri, politici, sacerdoti, magistrati, avvocati, forze dell’ordine, cittadini. L’Italia – conclude Emiliano – ha sempre dimostrato di avere al proprio interno le energie culturali e morali per risollevarsi dalla vergogna e dal degrado”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche