21.9 C
Comune di Bari
domenica 16 Maggio 2021
Home Attualità Covid, la Oropan di Altamura si candida come hub vaccinale: presentato il...

Covid, la Oropan di Altamura si candida come hub vaccinale: presentato il progetto esecutivo

Notizie da leggere

Un’area di 390 metri quadri, 1.600 metri cubi, un’altezza sotto-trave di 400 centimetri, attrezzabile con divisori interni e mobili e con un’ampia area esterna di accoglienza, idonea per la somministrazione da un minimo di 100 ad un massimo di 500 vaccini giornalieri in totale sicurezza. Questo è il progetto esecutivo di hub aziendale della Oropan SpA di Altamura, presentato al presidente della Regione Puglia, all’ASL di Bari, all’assessore regionale alla Sanità e con nota del 24 aprile favorevolmente accolto e approvato dal direttore del Dipartimento Promozione della Salute della Regione Puglia, Vito Montanaro, in quanto aderente alla normativa vigente, pronto per essere immediatamente esecutivo, non appena saranno emanate le linee guida a livello regionale e a seguito dei conseguenti provvedimenti.

Una concreta risposta da parte della Oropan SpA, per rendere tangibile la disponibilità, manifestata negli scorsi mesi, di sostenere il progetto di hub vaccinale di Confindustria Puglia, con l’obiettivo di accelerare, il più possibile, il piano vaccinale nazionale a livello territoriale. “Il progetto nasce dalla ferma convinzione che non basta fermarsi ad una semplice manifestazione di interesse – scrive Oropan in una nota – ma è necessario dare immediata concretezza alla realizzazione degli hub aziendali e di organizzare, ancor prima del momento in cui saranno disponibili i vaccini, la struttura sanitaria di supporto, procedere con una corretta campagna di informazione sui benefici dei vaccini e determinare con chiarezza ogni aspetto logistico ed organizzativo.

“Avvertiamo la responsabilità sociale di fare qualsiasi sforzo per rendere il prima possibile realtà la vaccinazione in azienda per i nostri dipendenti e, come da proposta progettuale, estendere questa opportunità, in un’ottica di welfare aziendale, anche ai loro familiari e ad altre realtà imprenditoriali presenti nel nostro territorio che vorranno utilizzare la nostra struttura per gli stessi nostri fini – spiega Lucia Forte, AD dell’azienda altamurana leader nella produzione di prodotti da forno della panificazione -. Vogliamo ringraziare il consigliere regionale Francesco Paolicelli per aver condiviso sin dall’inizio questa nostra visione e per aver ancora una volta mostrato attenzione nei confronti delle aziende del nostro territorio. Siamo animati dalla convinzione che solamente un’azione generale coordinata può ridurre i tempi della vaccinazione di massa, rendere più sicura la prosecuzione delle attività produttive sull’intero territorio nazionale, accrescendo il livello di sicurezza degli ambienti di lavoro e, nel contempo, ampliare la tutela della salute collettiva”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche