25.2 C
Comune di Bari
sabato 12 Giugno 2021
Home Attualità Rifiuti e inciviltà, Retake Bari: “Ripiombati nel medioevo”. Assemblea cittadina alla ricerca...

Rifiuti e inciviltà, Retake Bari: “Ripiombati nel medioevo”. Assemblea cittadina alla ricerca di soluzioni

Notizie da leggere

Una foto emblematica che ritrae un muretto del lungomare stracolmo di contenitori in plastica per le pizze, lattine e bottiglie. Poi l’amara considerazione: “La situazione post Covid ci ha fatto ripiombare in un clima da medioevo. L’incremento dell’asporto ha oggettivamente portato su spiagge, strade e giardini dei volumi di imballi non gestibili”. La combo è stata pubblicata questa mattina sui social dai volontari di Retake Bari. Gli stessi volontari hanno pensato di organizzare un’assemblea cittadina per parlare “di azioni concrete – spiegano – sia a breve sia a medio termine”.

La riunione – che verrà convocata “con estrema urgenza”, dicono da Retake – coinvolgerà l’assessore all’Ambiente, Pietro Petruzzelli, il presidente dell’Amiu, Sabino Persichella, i vertici della Polizia Locale, i consiglieri di municipio, i rappresentanti dei ristoratori e quelli delle associazioni cittadine che si occupano con sacrificio e dedizione della tutela del territorio. L’assemblea, pubblica, sarà gestita con la piattaforma eventi ‘eventbrite’.

“Tutti i partecipanti sono invitati a proporre soluzioni immediatamente applicabili – concludono da Retake -. Quindi, per un momento, siamo invitati a mettere da parte la chimera del ‘vuoto a rendere’ in stile paesi scandinavi, che esige un ripensamento dell’intera filiera dei rifiuti, per concentrarci unicamente su soluzioni immediatamente attuabili. Se continuiamo così si prospetta un’estate da incubo”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche