24.3 C
Comune di Bari
lunedì 14 Giugno 2021
Home Apertura Covid in Puglia, Lopalco: “Curva dei contagi in picchiata. La zona gialla...

Covid in Puglia, Lopalco: “Curva dei contagi in picchiata. La zona gialla non ha rallentato la discesa”

Notizie da leggere

“Puglia a un passo dalla zona bianca? Sicuramente la famosa curva dei contagi, che noi osserviamo spasmodicamente ogni giorno, sta calando in maniera molto repentina. La buona notizia quindi, a prescindere dal possibile bianco, è che questa velocità di discesa non è stata rallentata dal passaggio in zona gialla. Un buon dato, probabilmente dovuto anche al fatto che abbiamo vaccinato tante persone”. Lo ha detto questa mattina, in diretta su Telebari e Radiobari, l’assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pier Luigi Lopalco.

Ancora alto il numero dei decessi. “Purtroppo sì – conferma Lopalco -. Come abbiamo detto più volte, il numero dei decessi è l’ultimo a diminuire. Questo perché il decesso è l’evento finale, doloroso, di una lunga permanenza in ospedale. Pazienti da molte settimane in terapia intensiva che, a un certo punto, non ce la fanno. Le nuove ospedalizzazione, invece, sono ormai sotto la soglia di attenzione. Siamo in una condizione di sicurezza. Tanto che, sempre con la prudenza che ci caratterizza, stiamo tornando alla normalità anche con i ricoveri ordinari”.

Un cammino verso la normalità, affrontato comunque e sempre con le mascherine a coprire naso e bocca. “Prima o poi le toglieremo – dice Lopalco -. Nel momento in cui la quota di vaccinazioni sarà sufficiente e la circolazione del virus ridotta al minimo, mantenere l’obbligo di mascherina all’aperto non avrà più senso. Secondo me, nei prossimi mesi, dovremo imparare a convivere con la mascherina con intelligenza: utilizzarla quando serve. Quando si va a visitare una persona fragile, ad esempio. In un ambiente chiuso particolarmente affollato. Quando abbiamo qualche sintomo sospetto, fosse anche solo raffreddore. Impareremo a convivere con la mascherina senza obblighi, ma con intelligenza”.

“La struttura che abbiamo costruito in Fiera resterà attiva almeno fino al prossimo autunno – dice a riguardo Lopalco -. Servirà come un estintore, dovessimo malauguratamente averne necessità. Così come avremo ospedali Covid pronti per l’attivazione in tutte le province. Pronti per l’attivazione in 24 o 48 ore al massimo. Esperimento discoteca a Gallipoli? Il protocollo è intelligente e l’esperimento è interessante. Se il Governo dovesse dare l’okay, siamo pronti”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche