25.2 C
Comune di Bari
sabato 12 Giugno 2021
Home Attualità L'Orto speciale, i bimbi della scuola Massari a 'lezione' di cucina: con...

L’Orto speciale, i bimbi della scuola Massari a ‘lezione’ di cucina: con Bioslow delle Puglie per superare ogni barriera

Notizie da leggere

Una giornata interamente dedicata ai bambini, con l’obiettivo di invogliarli a mangiare i prodotti dell’orto, ma anche una ‘lezione’ per una sana alimentazione, nel rispetto dell’ambiente. Il progetto, denominato “L’Orto speciale”, è sostenuto dal Garante Regionale dei Diritti delle Persone con Disabilità – Regione Puglia – e Realizzato da Pia Associazione San Luca per gli Altri, A.N.S.I. Comitato Bari.
Il distretto Bioslow Puglie ha accolto i piccoli studenti della classe IV A dell’Istituto Comprensivo Statale Massari Galilei (sede Montello) accompagnati dalle insegnanti e dalla dirigente scolastica Alba Decataldo.
Affascinati dall’abilità, dalla competenza e dalla simpatia di Manlio Epifania che ha informato i bambini sulle caratteristiche della fava, di Palmina che ha condotto la regia e di Roberto che ha indossato per l’occasione la “pettorina” da chef e il caratteristico cappello, i bambini hanno seguito con attenzione la parte didattica e le fasi della preparazione dei due piatti, “pasta con le fave” e “crostoni di pane con fave e olio EVO pugliese”, dimostrando curiosità e grande partecipazione.
Sorprendente il risultato, un grande successo anche per i bambini che hanno apprezzato tutti i piatti preparati. Le semplici abitudini di un tempo, la solidarietà tra tutti i bambini, sono testimonianze fondamentali che vanno preservate perché lo stimolo del “cucinare insieme” arricchisce la socializzazione e fa provare gratitudine e autostima attraverso l’acquisizione di autonomie.
Al termine della manifestazione i bambini hanno ricevuto il cappellino personalizzato con la mascotte del progetto “L’Orto Speciale”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche