25.2 C
Comune di Bari
sabato 12 Giugno 2021
Home Apertura Vaccini a Bari, un cittadino su due ha già ricevuto almeno una...

Vaccini a Bari, un cittadino su due ha già ricevuto almeno una dose. La ASL gonfia il petto: “Numeri record”

Notizie da leggere

Un cittadino barese su due ha già ricevuto almeno una dose di vaccino. “Numeri record”, sottolinea l’ASL di Bari in una nota, raggiunti ‘all’ultimo metro’ grazie alle 2.513 dosi iniettate a residenti baresi nella giornata di ieri, venerdì 4 giugno. Attualmente, quindi, 157.081 baresi, esattamente il 50%, hanno ricevuto la prima dose, e 70.700, pari al 22%, hanno completato il ciclo vaccinale. Un dato che, per la prima dose, sale addirittura al 55% se si restringe l’analisi alla popolazione vaccinabile, ossia escludendo i residenti sino a 11 anni.

Per l’assessore regionale alla Sanità, Pier Luigi Lopalco, “l’adesione alla vaccinazione del 50% della popolazione è un risultato importante e non solo simbolico. Questo valore si affianca alla evidenza che quasi il 90% della popolazione a più alto rischio, quella degli ultra 60enni, è stata raggiunta dalla campagna vaccinale. Ottenere questi risultati nella maggiore area metropolitana della regione è un passo importante verso il superamento della pandemia”.

Risultati sostanzialmente replicati nei 12 distretti della ASL di Bari, dove la copertura media della popolazione generale dei 41 comuni del territorio è pari al 47% con una dose di vaccino e al 20% con entrambe. Il 92% degli ultra 80enni ha già ricevuto almeno una dose di vaccino (l’82% anche la seconda). Così come il 92% dei 70-79enni e l’86% dei 60-69enni. In crescita anche le vaccinazioni nelle fasce d’età inferiori. Il 68% dei 50-59enni e il 38% dei 40-49enni hanno ricevuto la prima dose, mentre tra gli under 40 già 17 cittadini su 100 hanno ricevuto la loro prima dose di vaccino.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche