37.4 C
Comune di Bari
domenica 1 Agosto 2021
Home Attualità “In Puglia è emergenza disabilità”, protesta delle associazioni in Regione: bloccato il...

“In Puglia è emergenza disabilità”, protesta delle associazioni in Regione: bloccato il lungomare di Bari – FOTO

Notizie da leggere

Dopo un anno le persone con disabilità tornano a protestare sul lungomare di Bari, dove ha sede la presidenza della Regione Puglia, per “contestare le gare d’appalto, al fine di ottenere gli ausili sanitari – si legge in una nota – che obbligano gli utenti ad accettarli pur non essendo a loro idonei e in tempi longevi, eludendo le norme legislative esistenti in materia in nome di un risparmio economico. Come se si dovessero risolvere i problemi economici di una Regione peggiorando le condizioni di vita delle persone con disabilità”.

Tante le criticità evidenziate nella nota firmata dalle associazioni ‘Comitato 16 novembre’, ‘Contro le barriere’, ‘Disabili attivi’, ‘DeepGreen’, ‘Eidos 72029’ e ‘Italiabile onlus’: un documento attraverso il quale le associazioni chiedono di “convocare urgentemente un Consiglio regionale monotematico per concordare l’uscita da questo stato di emergenza”.

I manifestanti contestano innanzitutto la mancata nomina, da parte della Regione, del nuovo Garante delle persone con disabilità, “a 15 mesi – scrivono – dalla scomparsa del dottor Giuseppe Tulipani”. Lamentano “le enormi difficoltà che si stanno riscontrando nell’ottenimento di ausili, ortesi e protesi necessarie per svolgere le attività quotidiane” e “le problematiche nell’attuare progetti individualizzati per accedere ai vari servizi sociosanitari”.

E ancora “inviti” tardivi “a tavoli regionali sulla disabilità” in cui l’opinione delle associazioni non è mai presa in considerazione, mancate risposte, “difficoltà ad accedere ai PRO.V.I. perché l’utente deve anticipare le somme a lui assegnate” e per concludere “la non istituzione di un registro regionale delle persone con disabilità gravissima nel quale si riconosca loro un beneficio economico mensile non inferiore a mille euro”.

I manifestanti, circa 50, hanno bloccato il lungomare creando inevitabili disagi alla viabilità. Durante la mattinata hanno chiesto di essere ricevuti dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, impegnato però in altre faccende istituzionali. Una delegazione, prima di pranzo, dovrebbe essere comunque ricevuta dall’assessora al Welfare, Rosa Barone. Le associazioni che hanno partecipato alla manifestazione sono in tutto 13.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche