25.2 C
Comune di Bari
domenica 25 Luglio 2021
Home Attualità Magna Grecia Awards, premio ad Aleida Guevara: "Un riconoscimento per tutta Cuba"

Magna Grecia Awards, premio ad Aleida Guevara: “Un riconoscimento per tutta Cuba”

Notizie da leggere

“Sono sorpresa del premio, ma se vengo premiata è perché nella nostra storia c’è una figura che si chiama José Martì del quale noi portiamo avanti il suo pensiero. Essere premiata oggi vuol dire premiare Cuba, non solo me”.

Così Aleida Guevara, figlia di Che Guevara e medico pediatra a Cuba, ha commentato il premio che riceverà questa sera, a Bari, durante la 24a edizione del Magna Grecia Awards. Guevara sarà premiata per “il suo impegno nella gestione dell’emergenza Covid-19”.

Il riconoscimento è stato ideato dallo scrittore e regista Fabio Salvatore e quest’anno si terrà sul sagrato della Basilica di San Nicola. “Non ho potuto vedere molto della Puglia – ha aggiunto Aleida Guevara -, l’ultima volta che sono stata qui ho avuto molto impegni ravvicinati, ma ho visto il paese di Domenico Modugno e Bari”.

La serata di oggi è ricca di ospiti e sarà presentata da Fabio Salvatore e Nunzia De Girolamo. Le premiazioni riguarderanno diversi ambiti, dal sociale al mondo della cultura e dell’informazione. Oltre ad Aleida Guevara riceveranno il premio la presidente del Cnr, Maria Chiara Carrozza, e il direttore de La Repubblica, Maurizio Molinari. Diversi gli ospiti: dal soprano Carly Paoli a Giovanni Caccamo e Gordon.

Riceverà il premio dedicato a Mango, l’artista lucano scomparso nel 2014, il cantautore Fulminacci. Il Magna Grecia Awards, istituito nel 1996, è curato dall’autore televisivo Gianfranco Scancarello e anche quest’anno rinnova la sua partnership con il progetto “30 Ore per la Vita”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche