34.1 C
Comune di Bari
sabato 31 Luglio 2021
Home Attualità Euro 2020, festa per l’Italia in semifinale. In 20 sull’autocarro a Bitonto:...

Euro 2020, festa per l’Italia in semifinale. In 20 sull’autocarro a Bitonto: l’autista accelera e cadono tutti – VIDEO

Notizie da leggere

“Ero lì sopra e vi assicuro che nessuno si è fatto male. Siamo tutti vivi e vegeti”. La testimonianza arriva dalla pagina Instagram ‘Welcome to Favelas – Puglia’: quasi 95mila followers, molta ironia e tanti video. Gli ultimi pubblicati, almeno due dozzine, riguardano i festeggiamenti andati in scena ieri sera in tanti comuni pugliesi per la vittoria dell’Italia sul Belgio a Euro 2020. Un successo che ha garantito agli azzurri di Roberto Mancini l’accesso alla semifinale del torneo.

Ce n’è per tutti i gusti. Euforia ‘buona’, fatti di cronaca anche gravi – da una panchina incendiata a Barletta, a un arresto eseguito dai carabinieri a San Nicandro Garganico dove un uomo alla guida della sua auto ha rischiato di investire decine di pedoni – ed episodi che non si sono trasformati in eventi drammatici solo per casualità e fortuna.

È il caso di Bari, dove un ragazzino non ancora maggiorenne si è arrampicato su un bus Amtab in transito su corso Vittorio Emanuele, ma bloccato dai caroselli delle auto. Ed è soprattutto il caso di Bitonto, dove una ventina persone hanno riempito il cassone di un autocarro e hanno deciso di gridare la propria gioia in giro per la città. Ad un certo punto, però, l’autista del mezzo accelera e quasi tutti finiscono sull’asfalto.

“Ero sul camion ed è solo sfuggita la frizione al guidatore. È tutto okay”, racconta Ale tra i commenti. “Ero anche io nel cassone, stiamo bene”, assicura Saverio. “Stavamo saltando e cantando, quando a un certo punto: ‘bum’, cadiamo tutti giù – spiega Alessandro -. Tranquilli, però, stiamo tutti bene”. Una storia a lieto fine, quindi. L’auspicio, tuttavia, è che nel prossimo futuro, qualora l’Italia dovesse proseguire nella sua cavalcata trionfale, i festeggiamenti possano essere decisamente più sobri.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche