27.9 C
Comune di Bari
domenica 1 Agosto 2021
Home Attualità Bari, carrozzina distrutta a 32enne disabile. Aeroporti di Puglia: "Seguita la procedura"

Bari, carrozzina distrutta a 32enne disabile. Aeroporti di Puglia: “Seguita la procedura”

Notizie da leggere

“Le operazioni di imbarco della carrozzina” della passeggera disabile Anita Pallara a bordo del volo Ryanair Bari-Cagliari “sono state fatte secondo procedura e con la massima e dovuta attenzione”.

Lo dichiara all’ANSA la società Aeroporti di Puglia, con riferimento alla denuncia via social fatta dalla 32enne disabile, presidente dell’associazione Famiglie Sma, di danni provocati alla carrozzina, accusando Ryanair di non aver “uno spazio dedicato in stiva” e del fatto che “le carrozzine vengono caricate come bagagli, come merce”.

“Lo smontaggio di alcune parti del dispositivo sanitario – spiega Aeroporti di Puglia – è stato fatto da chi accompagnava la passeggera e che ha supervisionato tutte le operazioni effettuate sottobordo, compreso l’imbarco in stiva, dove la carrozzina è stata assicurata e adeguatamente ancorata anche con cinghie suppletive rispetto a quelle previste”.

La società aeroportuale pugliese spiega, inoltre, che “nessun rilievo è stato mosso da chi ha supervisionato le procedure di imbarco della carrozzina”, il quale tra l’altro “è munito di una speciale autorizzazione rilasciata da Aeroporti di Puglia che gli permette di essere sottobordo e quindi poter procedere in autonomia alle operazioni di montaggio e smontaggio della carrozzina”. “Il personale – aggiunge Aeroporti di Puglia – si è attivato affinché la passeggera potesse partire, nonostante questa procedura abbia comportato un ritardo di 50 minuti nella partenza”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche