35.3 C
Comune di Bari
giovedì 29 Luglio 2021
Home Attualità Incontro con Emiliano e accordo, dopo 4 giorni termina protesta disabili a...

Incontro con Emiliano e accordo, dopo 4 giorni termina protesta disabili a Bari: “Ora siamo soddisfatti”

Notizie da leggere

Dopo quattro giorni e tre notti di “occupazione” del palazzo della Presidenza della Regione Puglia, la notte scorsa è terminata la protesta del gruppo di disabili a Bari. Ieri pomeriggio c’è stato un lungo incontro e confronto tra i manifestanti e il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, che ha portato a stilare un documento comune. Successivamente, con urgenza, è stato adottato dal dipartimento Salute un provvedimento che verrà trasmesso alle ASL con il quale vengono accolte le richieste dei disabili.

Dopo la mezzanotte, a risultato incassato, il gruppo di manifestanti ha lasciato il palazzo della Presidenza e il presidio sul lungomare. “Soddisfazione per l’importante risultato ottenuto – scrive sui social Luigi Gariano, uno dei cinque disabili che ha dormito nella sede istituzionale per tre notti – per i sacrosanti diritti dei ragazzi e delle famiglie pugliesi. È stata una lotta fino all’ultimo minuto ma ce l’abbiamo fatta”.

Le 22 associazioni di disabili pugliesi, attraverso un comunicato stampa, hanno commentato l’intesa. “Finalmente tutte le ASL pugliesi adotteranno un accordo quadro regionale facendo riferimento alla procedura di acquisizione di ausili in vigore presso la ASL Taranto, senza più gare d’appalto al ribasso così come richiesto dalle associazioni”.

Nell’accordo è previsto anche il potenziamento dell’assistenza infermieristica con 210 unità. E non sarà più obbligo per il caregiver di presenziare nel domicilio dell’assistito durante le ore di assistenza domiciliare. Confermato anche il contributo Covid con impegno della Regione a finanziarlo sino al 31 dicembre. Per quanto riguarda i progetti ‘Dopo di noi’, “non saranno più applicati in nessun caso – si lege – la fidejussione o il fondo di garanzia”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche