21.4 C
Comune di Bari
venerdì 24 Settembre 2021
Home Attualità ‘Fuori il malloppo’, reintroduzione dell'assegno di fine mandato per i consiglieri: protesta...

‘Fuori il malloppo’, reintroduzione dell’assegno di fine mandato per i consiglieri: protesta in Regione Puglia

Notizie da leggere

‘Restituite i nostri soldi’ e ‘Fuori il malloppo’ sono le scritte su due degli striscioni affissi questa mattina davanti alla sede del Consiglio regionale pugliese, a Bari, da un gruppo di cittadini, per protestare contro la reintroduzione dell’assegno di fine mandato per i consiglieri regionali. Il Tfr era stato abolito nel 2012, ma durante l’ultima seduta del Consiglio regionale i consiglieri regionali presenti hanno reintrodotto all’unanimità l’assegno, in maniera retroattiva.

A protestare ci sono anche alcuni attivisti del M5S Bari, tra cui Sabino Mangano, ex consigliere comunale. “Siamo qui per esternare il nostro dissenso sulla reintroduzione della liquidazione di fine mandato – spiega – parliamo di 7.500 euro per ogni anno di mandato a partire dal 2013 alla faccia dei normali lavoratori che devono accantonare il Tfr. Chiediamo di revocare tale privilegio come fatto in passato”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche