24.9 C
Comune di Bari
martedì 28 Settembre 2021
Home Apertura Bari, manca sangue e la Fidas lancia l'appello: "Gesto utile per il...

Bari, manca sangue e la Fidas lancia l’appello: “Gesto utile per il prossimo e per sé”. In un giorno passati da 3 a 18 donatori grazie ai volontari – VIDEO

Notizie da leggere

L’allarme arriva puntuale come ad ogni agosto: manca sangue nelle strutture ospedaliere. Un po’ le partenze per le ferie, un po’ il caldo che costringe allo stop anche i donatori abituali e così le sacche a disposizione si riducono a discapito di chi potrebbe averne bisogno per sopravvivere. Una situazione che ha imposto un invito alla prudenza anche al Policlinico di Bari. Nei giorni scorsi la Medicina Trasfusionale aveva suggerito di evitare interventi chirurgici non urgenti che richiedessero la disponibilità di sacche. La Direzione Sanitaria aveva fatto una verifica sugli appuntamenti in programma ma per fortuna non era stato necessario alcuno stop.

La carenza di sangue però restava e resta. L’appello della Fidas è stato utile: in un giorno si è passati da 3 a 18 donatori. Sempre meno rispetto alla media di 25 al giorno per ciò che riguarda il Policlinico ma comunque un segnale positivo soprattutto in questo periodo. L’obiettivo, ovviamente, è quello di avvicinare quelle persone, soprattutto più giovani, che non hanno mai donato.

“E’ un gesto utile per il prossimo ma anche per sé stessi – spiega Corrado Camporeale, Presidente FIDAS Puglia – con la donazione si ricevono anche le analisi del sangue al proprio domicilio. Ricordiamo che il sangue è una cura che non si trova in farmacia. L’appello va dunque a donatori abituali ma anche a chi non l’ha mai fatto.”


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche