11.9 C
Comune di Bari
martedì 26 Ottobre 2021
Home Attualità "Non festeggiamo da 20 anni, ne avresti compiuti 36": il papà ricorda...

“Non festeggiamo da 20 anni, ne avresti compiuti 36”: il papà ricorda Michele Fazio, vittima innocente di mafia

Notizie da leggere

“Avresti compiuto 36 anni, ma sono 20 anni che ormai non festeggiamo più”. Oggi, 21 settembre, è il compleanno di Michele Fazio, vittima innocente di mafia, morto il 12 luglio del 2001, raggiunto da un colpo di pistola mentre tornava a casa. Rimase coinvolto in un conflitto a fuoco tra clan rivali nei vicoli di Bari vecchia.

“Tanti auguri figlio mio, figlio di questa terra”, scrive il papà sulla sua pagina Facebook. “Aiutaci da lassù ad andare avanti, aiutami a proseguire questo lungo cammino. Ci manchi”.

Dal giorno della morte di Michele, il papà e la mamma Lella hanno portato avanti la loro lotta personale per la legalità, per eliminare la mafia da zone che, 20 anni fa, erano pericolose per gli stessi baresi, come il Borgo Antico. Una missione che ha portato Pinuccio ad essere il rappresentate e portavoce di Libera, una rete di associazioni contro tutte le mafie e ogni forma di illegalità.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche