11.8 C
Comune di Bari
mercoledì 26 Gennaio 2022
HomeAttualitàVaccini in Puglia, 6 milioni di somministrazioni in 9 mesi. Lopalco: “Sforzo...

Vaccini in Puglia, 6 milioni di somministrazioni in 9 mesi. Lopalco: “Sforzo eccezionale”

Notizie da leggere

In Puglia sono state raggiunte questa mattina 6 milioni di somministrazioni di vaccino anti Covid, con circa 3 milioni di cittadini pugliesi completamente immunizzati.

“Sei milioni di vaccini distribuiti in poco più di nove mesi – sottolinea, soddisfatto, l’assessore alla Sanità, Pier Luigi Lopalco -. Lo sforzo del servizio sanitario pugliese è stato eccezionale. A tutti gli operatori sanitari e agli operatori della Protezione civile che hanno permesso questo risultato va il mio più caloroso ringraziamento”.

“Operatori che non solo hanno raggiunto un dato numerico ragguardevole – aggiunge Lopalco -, ma che hanno operato secondo i più alti standard di appropriatezza: oggi la nostra regione è al vertice per copertura vaccinale, soprattutto fra anziani e soggetti fragili. Questo ha consentito fino ad oggi di superare l’ondata legata alla variante indiana”.

“Chiediamo ora a quei cittadini pugliesi ancora titubanti di fare un ulteriore sforzo di fiducia – conclude – la vaccinazione è l’unico mezzo che abbiamo per lasciarci la pandemia alle spalle e riprendere appieno la nostra libertà. Ma non occorre dimenticare ancora una volta le fondamentali regole di uso mascherine, distanziamento e igiene”.

In Puglia l’84.67% della popolazione è completamente vaccinata, contro una media nazionale dell’81.23%, con un differenziale quindi del 2.97%. Questo riguarda quasi tutte le fasce d’età, con un picco di differenziale del 4.67% per la classe tra i 70 e i 79 anni, una delle fasce più a rischio: in Puglia si è superato il 95% contro una media italiana del 90.75%.

Nella fascia scolare 12-19 la Puglia ha una copertura del 72.13% contro una media italiana del 65.54%. Proseguono anche le vaccinazioni con le terze dosi, che sono 30.985 e che per ora riguardano soprattutto operatori sanitari e over 80: le terze dosi sono adesso rivolte alla platea di chi, over 60, ha fatto la seconda dose entro lo scorso marzo.

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!