16.5 C
Comune di Bari
giovedì 2 Dicembre 2021
Home Attualità Bari, 16 milioni di euro per piste ciclabili e zone 30: interventi...

Bari, 16 milioni di euro per piste ciclabili e zone 30: interventi di ‘traffic calming’ e percorsi dedicati

Notizie da leggere

Piste ciclabili monodirezionali con opere leggere su strade già esistenti, bidirezionali su percorsi dedicati o su marciapiedi. Zone 30 e interventi di ‘traffic calming’. Cantieri per un valore di 16 milioni di euro, da spendere all’interno del finanziamento Pon metro nei prossimi anni.

La Giunta comunale di Bari mette nero su bianco l’impegno economico: le azioni sperimentali per l’implementazione della mobilità sostenibile avranno a disposizione un tesoretto da 16 milioni, destinati a “creare connessioni tra spazi e nodi importanti della città quali piazze, parchi, nodi specializzati, scuole, mercati, biblioteche e in generale luoghi di aggregazione in modo da incentivare nei percorsi quotidiani la mobilità sostenibile e innalzare la qualità degli spazi e della vita”, come è scritto nella delibera di Giunta.

Le immagini allegate mostrano le tipologie di intervento previste: i prossimi step consentiranno di individuare le aree interessate dai cantieri, distribuite nei cinque municipi, con priorità al completamento del Biciplan metropolitano già approvato (e realizzato solo in parte, come lamentano spesso i ciclisti urbani).

“Il territorio della città di Bari è coinvolto negli ultimi anni da una fervente attività edilizia sia pubblica che privata – si legge nella delibera -. Molti quartieri stanno cambiando volto e prospettiva, si tratta di micro e macrointerventi che necessitano di una sistematizzazione in una logica pianificatoria. Gli interventi puntuali in sé infatti non risolvono problemi di marginalità e connessione, ma rendono più vivibili i quartieri periferici”. Il progetto mira, quindi, “a una connessione dei principali interventi realizzati, in corso di realizzazione o programmati, mettendo a sistema gli interventi e consentendo ai quartieri di migliorare la loro accessibilità, mobilità interna e offerta di servizi”.

Sedici milioni di euro, dunque, saranno spesi per la realizzazione di “piste ciclabili monodirezionali su sezione stradale esistente con opere leggere”, e ancora “piste ciclabili in sede propria bidirezionali”. In aggiunta, sarà possibile realizzare “piste ciclabili su corsia riservata ricavata dal marciapiede monodirezionali” e “piste ciclabili su corsia riservata ricavata dal marciapiede bidirezionali”.

Potranno anche essere realizzati interventi di traffic calming per l’istituzione di zone a velocità massima consentita di 10, 20 e 30 chilometri orari. Nei prossimi mesi lo studio di fattibilità si tradurrà in singole progettazioni, da realizzare sui cinque municipi.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

error: Contenuti protetti