10.3 C
Comune di Bari
domenica 5 Dicembre 2021
Home Attualità Bari, pedane con tavolini ‘extra’ per bar e ristoranti: confermata la scadenza...

Bari, pedane con tavolini ‘extra’ per bar e ristoranti: confermata la scadenza del 31 ottobre

Notizie da leggere

Come previsto nell’ordinanza emanata lo scorso settembre la sperimentazione per l’occupazione di suolo pubblico con le pedane esterne ai locali di ristorazione terminerà domenica 31 ottobre. “A tutti gli esercenti – specificano però da Palazzo di Città – sarà comunque garantito qualche giorno per ripristinare lo stato dei luoghi e liberare la carreggiata stradale” dai parklet.

“Quando abbiamo valutato questo provvedimento, la scorsa primavera, abbiamo chiesto a tutti i cittadini di sostenerci per aiutare il settore della ristorazione a rialzarsi da un periodo difficile dove le difficoltà economiche per tanti operatori erano enormi – spiega il sindaco Antonio Decaro -. Per fortuna in questi mesi la situazione è migliorata e tutti gli operatori hanno ricominciato a lavorare, grazie soprattutto alla loro professionalità e capacità di accoglienza”.

“In quel momento avevamo chiesto ai cittadini pazienza e sacrifici rispetto allo spazio pubblico occupato fissando una prima scadenza al 15 settembre – ricorda il primo cittadino -. Per fortuna la bella stagione a Bari è andata ben oltre le nostre aspettative e cosi abbiamo prorogato i permessi fino al 31 ottobre anche alla luce della necessità di portare avanti il più possibile la campagna vaccinale. Ora però dobbiamo mantenere la parola data e aprire insieme una nuova fase”.

“È tempo di pensare ai prossimi mesi – prosegue Decaro -, alle necessità dei residenti, in vista dell’arrivo del Natale con gli acquisti che ci auguriamo in tanti potranno fare a Bari, e alla presenza di tanti cantieri che grazie agli incentivi fiscali promossi dal Governo, stanno occupando tante aree della città permettendo a tanti cittadini di ristrutturare il condominio in cui vivono, attraverso interventi di efficientemente energetico, e a tante imprese e operai di lavorare”.

“Abbiamo necessità di restituire ai residenti lo spazio occupato dalle pedane soprattutto nelle vie dove si concentra maggiormente lo shopping anche in virtù del rischio che, con il fisiologico calo delle temperature a cui andiamo incontro, queste restino inutilizzate e abbandonate. Avevamo preso un impegno con i residenti e ora dobbiamo mantenerlo – conclude il sindaco – certi del fatto che l’esperienza fatta con le pedane è risultata positiva sotto tanti punti di vista e per questo potrà sicuramente ripetersi il prossimo anno”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

error: Contenuti protetti