8.4 C
Comune di Bari
domenica 5 Dicembre 2021
Home Attualità Covid, focolai in 7 Rsa del Barese durante la pandemia: Procura chiede...

Covid, focolai in 7 Rsa del Barese durante la pandemia: Procura chiede l’archiviazione

Notizie da leggere

La Procura di Bari ha chiesto l’archiviazione per sette procedimenti relativi ad altrettante Rsa ed Rssa dell’area metropolitana di Bari dove durante la pandemia sono scoppiati focolai Covid che hanno provocato la diffusione del contagio tra centinaia di anziani ospiti e il decesso di decine di loro. Nei fascicoli d’inchiesta la Procura ipotizzava, a carico di ignoti, i reati di epidemia colposa, lesioni personali e omicidio colposo.

Le indagini dei carabinieri del Nas, coordinate dal procuratore aggiunto Alessio Coccioli con i sostituti Baldo Pisani e Grazia Errede, riguardavano sette strutture per anziani: Villa dei Pini a Cassano delle Murge, Fondazione Villa Giovanni XXIII a Bitonto, l’Istituto Maugeri di Bari, la rsa Domus Sancta Familia a Locorotondo, Club del Nonne di Bari, Rssa Mamma Rosa di Turi, Hotel San Francesco a Triggiano.

Per tutte le strutture, la Procura evidenzia che gli accertamenti non hanno riscontrato “violazioni della normativa di prevenzione in ordine alla gestione dei focolai epidemici” e, anzi, in alcuni casi è emersa “palesemente l’attuazione da parte dei responsabili della struttura di tutte quelle procedure atte a contenere il rischio biologico”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

error: Contenuti protetti