3.9 C
Comune di Bari
venerdì 28 Gennaio 2022
HomeAttualitàVigilia di Natale a Bari, il patto tra Comune e locali: niente...

Vigilia di Natale a Bari, il patto tra Comune e locali: niente musica e no posti in piedi all’interno

Notizie da leggere

Vivere la giornata del 24 in serenità ma senza strafare, senza creare assembramenti. Sarà emanata nelle prossime 48 ore l’ordinanza comunale che prevede limitazioni ai famosi “aperitivi” baresi che negli anni passati, il giorno della Vigilia di Natale, hanno chiamato a raccolta migliaia di cittadini, anche dalla provincia.

Oggi pomeriggio il sindaco Antonio Decaro e l’assessora al Commercio Carla Palone hanno incontrato i commercianti baresi per definire gli ultimi dettagli. Secondo quanto appreso da Palazzo di Città, è stata chiesta la massima collaborazione, al fine di evitare l’ammassarsi gruppi di persone all’esterno dei locali della movida. Oltre al rafforzamento dei controlli da parte delle forze dell’ordine per la giornata del 24 – come già sottolineato dal questore – saranno gli stessi ristoratori a poter provvedere alla vigilanza esterna.

Non ci sarà musica ad accompagnare gli aperitivi, neanche all’interno dei dehors. Le regole attualmente in vigore non prevedono questa possibilità, a meno che non venga diffusa musica all’interno di quei locali che hanno predisposto posti a sedere. In qualsiasi caso, dentro non potranno stazionare persone in piedi.

Nessun divieto per gli apertivi, dunque, ma è importante che si passi la giornata in tranquillità, senza correre il rischio di contagiarsi. Per questo, come sottolineato dal Comune, è importante avviare una forte collaborazione, perché “non è un liberi tutti”.

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!