11.8 C
Comune di Bari
mercoledì 26 Gennaio 2022
HomeAttualitàBari, hub vaccinale di Catino: in tanti in fila per codice Green...

Bari, hub vaccinale di Catino: in tanti in fila per codice Green Pass mai arrivato

Notizie da leggere

(foto di repertorio)

Tanti cittadini baresi e dei comuni limitrofi al capoluogo hanno scelto durante le festività natalizie di vaccinarsi nel centro allestito all’interno della scuola ‘Falcone’ del quartiere Catino. Nei giorni tra Natale e Capodanno ci sono state sessioni in cui il personale sanitario ha inoculato oltre 900 dosi. Ma è proprio in quel lasso temporale che sono sorti alcuni problemi relativi all’invio del codice per scaricare il Green Pass dal sito governativo. Tanti utenti ci hanno infatti segnalato il mancato arrivo del messaggio sul proprio smartphone o sulla mail lasciata compilando un apposito modulo.

Così nei primi giorni di riapertura di gennaio (da lunedì 10) è iniziato una sorta di pellegrinaggio di molti cittadini e cittadine all’interno del punto vaccinale di via delle Azalee per chiedere cosa fosse accaduto. “Abbiamo atteso che terminasse il periodo di chiusura, poiché pensavamo fosse tanta la mole di lavoro da smaltire per gli operatori – ci hanno raccontato – ma l’authcode non è mai arrivato sui nostri telefoni”.

L’amministrazione del centro vaccinale, impegnatissima anche nel risolvere altre problematiche, ha in realtà già attivato un quotidiano servizio di assistenza per tutti gli utenti che non avessero ricevuto il codice o lo avessero smarrito. Il personale tuttavia consiglia sempre un’attenta verifica degli sms o delle mail che possono talvolta finire tra gli spam, come accaduto sovente. Il rischio è di intasare uno spazio utile alla soluzione anche di altre criticità.

Un problema che va risolvendosi pertanto in queste ore, ma che ha creato non poca apprensione nell’utenza. Va infine sottolineato come, attraverso un apposito link, è possibile recuperare in autonomia le credenziali per ricevere il proprio codice e quindi scaricare anche da casa o sul cellulare il proprio Green Pass in formato pdf.

In merito all’articolo, la ASL precisa quanto segue: “Non ci sono mai state in queste giorni lunghe code di cittadini per codice Green Pass all’hub di Catino, piuttosto una grande affluenza dovuta al numero di vaccini erogati che il 12 gennaio scorso hanno addirittura superato le mille somministrazioni. Si precisa infine che l’hub di Catino non ha ripreso l’attività lo scorso 10 gennaio, ma il 4 gennaio con le sedute vaccinali pediatriche”.

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!