20.1 C
Comune di Bari

Le notizie di oggi di Bari su Telebari.it

lunedì 16 Maggio 2022
HomeAttualitàBari, i positivi che non si autodichiarano devono vaccinarsi: no Green Pass...

Bari, i positivi che non si autodichiarano devono vaccinarsi: no Green Pass sulla fiducia

Notizie da leggere

Positivi al Covid, ma mai dichiarati: è un fenomeno che si sta verificando soprattutto nelle ultime settimane con l’impennata dei casi di infezione per la circolazione della variante Omicron, amplificato poi dai tamponi fai da te. I test ad uso personale acquistati in farmacia rappresentano un rischio, sia per la scarsa attendibilità del risultato, sia perché non sono tracciabili.

Ma c’è anche un altro aspetto da non sottovalutare, una infezione non dichiarata non è mai esistita e chi deve sottoporsi ai richiami di vaccino dovrà farlo anche se ha contratto il virus da poco, unica strada per ricevere il Green Pass valido. Quella del richiamo a ridosso di un’infezione non rappresenta, spiegano gli esperti, un rischio per la salute. Nell’hub in Fiera si sono già verificati casi di chi ha sbandierato la propria ‘presunta’ infezione come lasciapassare per ottenere la carta verde, ma di fronte all’autodiagnosi senza documentazione gli operatori hanno le mani legate.

È importante evitare la gestione fai da te della positività, sensibilizzano gli operatori sanitari, perché si rischia di diventare diffusori, più o meno consapevolmente, del virus. Con aumento della contagiosità della variante Omicron il sistema del tracciamento è sicuramente saltato, ma non è un alibi, perché il tampone fai da te può rappresentare un alleato per conoscere e monitorare il proprio stato di salute, ma non dimentichiamo di convalidare l’eventuale positività a strutture che inseriscono il dato sulla piattaforma regionale, un passaggio che permette anche il rilascio del al Green Pass.

Leggi anche...

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche
Impossibile copiare il testo!