21.4 C
Comune di Bari
venerdì 24 Settembre 2021
Home Attualità Voodoo e Macumba... Purificazioni, Rituali Magici, Legamenti di Amore, sono tra le...

Voodoo e Macumba… Purificazioni, Rituali Magici, Legamenti di Amore, sono tra le pratiche più richieste agli sciamani italiani.

Notizie da leggere

Quando parliamo di voodoo e macumba, pensiamo a paesi africani, a luoghi selvaggi, a stregoni che svolgono misteriose cerimonie presso sperduti villaggi.

A ben vedere il discorso è molto più complesso e variegato di quello che si potrebbe immaginare. In Africa il culto voodoo è una vera e propria religione di origine animista e politeista, riguarda quindi più divinità.

E’ una religione molto vasta e piena di differenze e interpretazioni che varia da ceppo etnico e diverse tribù.

Viene data molta importanza alla essenza della natura, dove ogni cosa, piante, alberi, animali, ecc., hanno una loro anima e rappresentano entità o divinità.

Come tante forme di religione e cultura nel mondo, il voodoo ha viaggiato nella storia e si è evoluto in taluni casi assumendo diverse forme per sincretismo culturale, mescolandosi con altre religioni e culti: come durante il periodo dello schiavismo, ad esempio, in cui vennero purtroppo impiegati e importati schiavi dall’africa al Sud America, nelle terre delle colonie portoghesi e spagnole.

Oggi diverse forme di macumba e voodoo sono praticate sia da africani che da persone di diverse etnie e anche da bianchi caucasici, sono presenti   in Nord America così come in Europa e non meno in Italia.

Qui in Italia anche se la cosa potrebbe stupire i più, il voodoo, la macumba, o il candomblè sono forme di religione praticate da molte persone anche di diversa nazionalità ed etnia, anche in alcuni casi italiani. I rituali magici voodoo e macumba in Italia rappresentano anche una forma di magia praticata da esperti del settore, sono professionisti che hanno diversi nomi: sciamani, operatori esoterici, maghi, ecc.

Alcuni di loro conoscono pratiche di voodoo e macumba simili a quelle praticate da sacerdoti maghi brasiliani chiamati i Pae o Mae De Santo oppure come i Curanderos delle Ande o infine come ad esempio gli sciamani afroamericani di New Orleans. Il loro lavoro e compito è quello di seguire la persona sul piano spirituale, magico ed esoterico, aiutando la persona in un percorso di guarigione dell’anima; in aiuto per cercare di risolvere problemi personali, lavorativi, sentimentali.

Vengono elaborati rituali magici di purificazione, rituali di amore, legamenti di amore, percorsi sciamanici di evoluzione interiore, riequilibrio energetico e tanto altro.

 

In Italia esistono molti professionisti e realtà che si occupano di fornire questi aiuti in ambito esoterico e magico come ad esempio il Centro Esoterico Mysterion, studio e negozio esoterico di Alessandro Canesin, laureato in scienze dei beni culturali che da anni lavora come sciamano moderno, mago, operatore esoterico, life coach. Alessandro ha potuto aiutare molte persone a ritrovare la felicità nella vita, in amore, nel lavoro, ha risolto molti casi difficili, opera attualmente a distanza in tutta Italia e vive a Milano.

Ad oggi in Italia è difficile stimare precisamente il numero di persone interessate al mondo esoterico, in particolare magico o legato in particolare al voodoo e la macumba, ma possiamo fotografare una realtà che se pur ridotta, in termini numerici, è bene radicata sul territorio italiano: un interesse che coinvolge e accomuna incredibilmente persone di diverse etnie e culture.

Oggi in Italia abbiamo una società sempre più multietnica e la globalizzazione sembra essere il futuro. Ciò comporta scambi nuovi tra etnie, popolazioni diverse, credi diversi, usi e costumi. Senza perdere le proprie radici, storiche, religiosi o culturali che siano, sarebbe giusto dare spazio alla globalità e al libero pensiero.

Del resto, afferma lo stesso Dott. Alessandro Canesin “Se oggi posso scegliere se seguire la religione del nostro paese di nascita o essere per esempio atei, in un mondo libero dove dovrebbero vigere libertà e uguali diritti per tutti, si dovrebbe avere la libertà di professare anche diversi culti e affidarsi a chi si desidera per un aiuto spirituale”.

Questo non vuole dire togliere spazio alla chiesa cattolica o alla figura del parroco, ma bensì accettare che possano coesistere diversità e che oggi come oggi qualsiasi cittadino italiano di qualsiasi origini è libero di sentirsi cristiano e induista o buddista allo stesso tempo ed è libero di chiedere aiuto al prete così come allo psicanalista, al monaco, allo sciamano oppure al mago.

Continua Canesin: “Se parliamo di libertà e diritti e li rivendichiamo, dovremmo sentirci liberi prima noi stessi e in seconda analisi lasciare libere anche le altre persone. Ogni uomo e donna, ha il diritto di professare qualsiasi culto in cui creda, purché non si rechi danno a nessuno e non si limitino le altrui libertà”

 

 


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche