10.3 C
Comune di Bari
lunedì 6 Dicembre 2021
Home Politica Covid, Lega Puglia: "Mozione di sfiducia per l'assessore Lopalco"

Covid, Lega Puglia: “Mozione di sfiducia per l’assessore Lopalco”

Notizie da leggere

Il gruppo della Lega in Consiglio regionale pugliese, “alla luce delle allarmanti sottovalutazioni del rischio e dell’incapacità amministrativa nella gestione dell’emergenza pandemica a danno della comunità pugliese”, ha presentato oggi una mozione di sfiducia nei confronti dell’assessore alla Sanità, Pier Luigi Lopalco.

I motivi sono stati elencati oggi durante una conferenza stampa online. “Le motivazioni sono tutte supportate dai numeri – ha sostenuto Davide Bellomo, capogruppo – e da una serie di eventi che condizionano la gestione della pandemia da Covid-19. È stata, di fatto, disattesa la strategia delle cosiddette 3T, testare, tracciare, trattare, con la Puglia penultima tra le Regioni per numero di tamponi processati e ultima in termini di tamponi effettuati sulla popolazione totale. Gli innumerevoli e quotidiani disservizi hanno reso la Puglia ultima tra le regioni d’Italia, in compagnia della Calabria, per dosi di vaccino inoculate, come evidenziato da un articolo pubblicato dal Financial Times”.

“L’evidente danno d’immagine ha portato alla rimozione dell’assessore Lopalco dagli aspetti logistici della campagna vaccinale. Il 15 aprile scorso Emiliano – ha concluso Bellomo – ha affidato l’incarico al capo della Protezione civile in Puglia, Mario Lerario, relegando Lopalco ai soli aspetti “scientifici e sanitari”. Ora la Puglia è terza per numero di dosi somministrate in Italia, ma per Bellomo di tratta di “un’accelerazione di questi ultimissimi giorni, dopo che la Puglia è stata denigrata a livello nazionale e internazionale e dopo che lo stesso Emiliano ha sollevato Lopalco dalla gestione operativa del piano vaccinale”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

error: Contenuti protetti