21.1 C
Comune di Bari

Le notizie di oggi di Bari su Telebari.it

lunedì 26 Settembre 2022
HomePoliticaListe PD, è ancora polemica. Amati: "Modificarle, sono irregolari"

Liste PD, è ancora polemica. Amati: “Modificarle, sono irregolari”

Notizie da leggere

Non si placano le polemiche sulla compilazione delle liste elettorali del Pd pugliese. Oggi il consigliere regionale del Partito democratico, Fabiano Amati, ha chiesto formalmente che le liste vengano “modificate” perché a suo dire violerebbero “gli statuti nazionali e regionali”.

“Le liste del Pd Puglia – sostiene – non sono solo invotabili ma pure illegali. Violano infatti una gran quantità di norme statutarie e in particolare quelle sulla parità di genere e quelle sulla contendibilità delle cariche. Le varie Commissioni di garanzia dove sono? Dove sono le organizzazioni femminili del partito e le varie commissioni di parità? Hanno scelto di non disturbare il manovratore? Non era stato il segretario Letta a dire che vogliamo un partito femminista? Non era stato il presidente Emiliano a dire che la violazione della parità di genere ci rende impresentabili?”

“Chiedo dunque- conclude Amati – l’immediata modifica delle liste, cancellando la totalità di capilista uomini e invertendo il genere dei capilista in almeno due collegi proporzionali della Camera, nella consapevolezza, comunque, che anche tale modifica non soddisferebbe l’ulteriore criterio violato della contendibilità”.

Leggi anche...

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!