10.1 C
Comune di Bari
sabato 29 Gennaio 2022
HomeRegioneTreni, pubblicato bando per raddoppio tratta Termoli-Ripalta. Bellanova: “Risultato importante”

Treni, pubblicato bando per raddoppio tratta Termoli-Ripalta. Bellanova: “Risultato importante”

Notizie da leggere

È stato pubblicato oggi sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea il bando per la progettazione e la realizzazione del raddoppio della tratta Termoli-Ripalta, secondo lotto funzionale della linea Termoli-Lesina (24,9 km), il cui valore a base di gara è di 438 milioni di euro.

“Si tratta – evidenzia una nota di Rfi – di un decisivo passo in avanti per il completamento del raddoppio della linea direttrice Adriatica Bologna-Lecce. Il progetto definitivo è stato approvato con ordinanza numero 3 del 24 giugno 2021 a firma del Commissario di Governo per il Completamento del Raddoppio della linea Pescara-Bari (tratta Termoli – Lesina)”.

L’intervento, che si colloca in parte in territorio molisano e in parte in territorio pugliese, prevede uno sviluppo del tracciato prevalentemente in variante, con la dismissione della linea ferroviaria esistente. In questo modo saranno incrementate la capacità e la regolarità del traffico ferroviario su tutta la direttrice Adriatica, con una riduzione dei tempi di percorrenza di circa 40 minuti tra Bologna e Bari e di circa 60 minuti fino a Lecce. Il completamento dell’opera è previsto nel 2028.

“Un altro cantiere importante che si sblocca, un’altra infrastruttura determinante per il Mezzogiorno lungo la direttrice Adriatica che finalmente dopo anni di attesa sarà realizzata – commenta la viceministra alle Infrastrutture e Mobilità sostenibili, Teresa Bellanova -. È la conferma di quanto sia necessario sbloccare al più presto tutte le opere e le risorse paralizzate, e del ruolo determinante dei Commissariamenti. Per arrivare a concretizzare questo risultato importante, il lavoro in questi mesi è stato serrato, come costante è stato il confronto con il Gruppo Ferrovie dello Stato, Rfi, e con il Commissario Roberto Pagone che ringrazio per la qualità dell’impegno e la dedizione”.

“Parliamo di un’infrastruttura ferroviaria di straordinaria importanza – prosegue Bellanova – di un investimento pari a 438 milioni di euro, che attraversa Puglia e Molise, determinante per incrementare la capacità e regolarità del traffico ferroviario lungo tutta la direttrice adriatica. E parliamo ovviamente di riduzione dei tempi di percorrenza da Bologna a Lecce, con interventi di raddoppio e velocizzazione in corso. Senza tema di essere retorici, possiamo tranquillamente affermare che da oggi nord e sud del Paese sono più vicini e più connessi”.

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!