13.6 C
Comune di Bari

Le notizie di oggi di Bari su Telebari.it

venerdì 2 Dicembre 2022
HomeEventiPiazzale Lorusso, arriva il festival della pizza napoletana: 4 giorni di cibo...

Piazzale Lorusso, arriva il festival della pizza napoletana: 4 giorni di cibo e burattini – IL PROGRAMMA

Notizie da leggere

Quattro giorni dedicati alla pizza napoletana, al cibo e all’arte partenopea. Arriva a Bari il “Pulcinella pizza festival”, organizzato in piazzale Lorusso con il patrocinio del II municipio guidato da Gianlucio Smaldone. Appuntamento da venerdì 7 a lunedì 10 ottobre nel cuore di San Pasquale. Il programma prevede una serie di iniziative a ingresso gratuito ogni giorno dalle 18 a mezzanotte.

Ecco i ‘capisaldi dell’evento’, segnati dagli organizzatori.

L’arte tradizionale dei “pizzaioli napoletani”
Riconosciuta dall’ Unesco come parte del patrimonio culturale dell’umanità, trasmessa di generazione in generazione e continuamente ricreata, in grado di fornire alla comunità un senso di identità, di continuità e di promuovere il rispetto per la diversità culturale e la creatività umana.

L’arte musicale della “pusteggia”
Questa è l’antica arte dei suonatori di strada. La pusteggia consisteva in un gruppo, più o meno nutrito di musicisti, che si riunivano in un posto pubblico e cominciavano ad intonare le canzoni più antiche e belle della tradizione napoletana. Uno cantava e gli altri lo accompagnavano con il mandolino, la chitarra, il violino e il tamburello.

L’arte teatrale delle “guarattelle”
Le guarattelle sono gli spettacoli di burattini a guanto della tradizione napoletana. Un’arte popolare tramandata oralmente da più di 500 anni. Protagonista e anima delle storie è Pulcinella, un essere libero che, con la sua magica voce, rinnova in scena l’eterno conflitto tra bene e male, tra il bianco e il nero della sua maschera, icona indiscussa di Napoli, chiamata anche “la città di Pulcinella”.

Si tratta di una delle iniziative del Secondo municipio, che per Natale ha in programma speciali mercatini a parco Rossani: ne abbiamo parlato qui.

 

Leggi anche...

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!