Home Apertura Ciccio Brienza: “A Bari sarei potuto arrivare prima, Conte mi voleva anche...

Ciccio Brienza: “A Bari sarei potuto arrivare prima, Conte mi voleva anche alla Juve. Il futuro? Deciderò a giugno”

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

“A Bari sarei potuto arrivare qualche anno prima, mi cercò Antonio Conte”. Ciccio Brienza si racconta in esclusiva a Radiobari e svela un curioso retroscena. “Il mister era un mio grande estimatore – spiega il capitano biancorosso – dopo l’esperienza di Siena mi avrebbe voluto anche alla Juventus. Il momento più bello della mia carriera? La convocazione in azzurro con Marcello Lippi “.  

Chiuso l’album dei ricordi, Ciccio Brienza ha poi risposto alle domande sul suo futuro. “Deciderò a fine campionato – precisa – dipende da come starò fisicamente. Nonostante qualche problemino dovuto alla mancanza di preparazione, adesso mi sento bene. La priorità è riportare il Bari tra i professionisti poi vedremo. Un futuro da dirigente con la famiglia De Laurentiis? Può essere una possibilità”.

Il capitano biancorosso è poi tornato sulla scelta di ripartire da Bari e dalla serie D. “Una scelta che rifarei sempre – prosegue Brienza – quando si decide con il cuore non si sbaglia mai. L’affetto e l’amore dei tifosi nei miei confronti è qualcosa di straordinario.  Non potevo terminare la carriera con un fallimento dovevo fare qualcosa per questa città, riportarla nel calcio che conta.  Stiamo facendo un grande campionato e speriamo di raggiungere presto l’obiettivo”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui