22.3 C
Comune di Bari

Le notizie di oggi di Bari su Telebari.it

sabato 21 Maggio 2022
HomeStorieDall'Abruzzo a piedi sotto la pioggia per San Nicola: tra loro anche...

Dall’Abruzzo a piedi sotto la pioggia per San Nicola: tra loro anche due donne ucraine

Notizie da leggere

Sono 235 circa i chilometri che separano la località costiera abruzzese di San Salvo da Bari e percorrerli in buona parte a piedi è un’impresa.

Ma a sostenere quell’impresa, c’è una ferrea fede in San Nicola, nel Santo ecumenico per eccellenza che unisce Oriente ed Occidente, come non mai divisi in questo periodo in cui a parlare sono le bombe.

Le stesse bombe da cui sono scappate due giovani donne ucraine, infreddolite eppure felici di essere in Italia, che abbiamo incontrato alla guida del drappello di fedeli.

Sono partiti – ci hanno raccontato – dalla cittadina adriatica di San Salvo giorni addietro per raggiungere il capoluogo pugliese a piedi, a tappe, rispettando un’antica tradizione che resiste ancora a quelle latitudini. Dall’Abruzzo al cuore della Puglia per amore del Santo, una cinquantina tra uomini e donne hanno percorso ieri mattina, 6 maggio, la ex strada statale 16 adriatica, nel tratto che da Giovinazzo porta al popoloso quartiere di Santo Spirito.

Hanno pernottato nella chiesa dello Spirito Santo, ospiti di don Fabio Campione e della parrocchia santospiritese, per poi ripartire all’alba di oggi, 7 maggio, alla volta della Basilica nicolaiana.

Un marciare lento, condito da litanie cadenzate frutto dell’amore verso Dio e verso San Nicola, un sentire autentico che li ha fatti apparire giganti di fronte ad un mondo globalizzato e secolarizzato, troppo distratto da un effimero quotidiano per prendersi il tempo di guardare oltre. Una istantanea che sembra tornare da un passato che pensavamo tramontato e che invece si rigenera.

Li abbiamo lasciati lì, sulla ciclovia Giovinazzo-Santo Spirito, il crocifisso coperto per proteggerlo da pioggia e freddo, ma sempre bene in vista. A tenerlo una delle due donne ucraine, a significare la volontà di rinascita dopo l’agonia vissuta in patria.

Tutti loro, a San Nicola, questa volta chiederanno un miracolo più grande.

Leggi anche...

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!