21.1 C
Comune di Bari

Le notizie di oggi di Bari su Telebari.it

lunedì 26 Settembre 2022
HomeStorieBari, boom di aperture per sushi e poke. La food blogger: "Servirebbero...

Bari, boom di aperture per sushi e poke. La food blogger: “Servirebbero altre cucine dal mondo”

Notizie da leggere

Le vetrine in allestimento non saranno sfuggite ai palati più attenti. Le ultime aperture nel centro città sono in arrivo tra il quartiere murattiano e Madonnella. In corso Cavour lavori sono in corso per un nuovo ristorante “Mr Poke & Bubbletea”, che – a giudicare dal nome e dai manifesti posizionati davanti al cantiere – metterà a disposizione dei clienti un menù a base di poke hawaiiani e bubble tea, boba o tè con le bolle, una bevanda taiwanese a base di tè considerata uno snack-drink, in quanto si beve e si mastica allo stesso tempo.

Work in progress anche nel quartiere Madonnella in via Pisani, a pochi metri dalla scuola Balilla. Sabato 11 giugno apre “Okinawasi”, ristorante che annuncia di portare nel cuore del rione cucina giapponese, peruviana e fusion. In via Roberto da Bari si mangia coreano con  “U’ Kor”, nome che fonde l’indicazione geografica Corea (Kor) e il termine dialettale barese (“u cor”).

Tutti pazzi, dunque, per sushi e poke? Il settore food sembra vivere a Bari un momento di ripresa dopo le difficoltà legate alla pandemia, se è vero che da gennaio a maggio 2022 sono state 52 le aperture di pubblici esercizi, a fronte di 40 cessazioni (fonte assessorato allo Sviluppo economico del Comune, guidato da Carla Palone). Nello stesso periodo nella categoria negozi si contano 126 aperture, a fronte di 110 cessazioni.

Sulla “sushi mania” dei baresi abbiamo però chiesto un commento alla food blogger Donatella Nitri, fondatrice del seguitissimo blog “Mi mangio Bari” e dei connessi canali social. “Secondo me a Bari c’è un esubero di poke e sushi – ha commentato nel corso della trasmissione Telebari Social Night – Servirebbe inserire altre cucine, come la thailandese, coreana (in arrivo), indiana, marocchina, araba”. L’intervista completa è nel video in alto, il passaggio riportato è al minuto 10.

 

 

Se te lo sei perso, leggi l’articolo sull’arrivo dell’assassina al polpo a Bari vecchia a questo link.

Leggi anche...

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!