Home Attualità Assembramenti a Bari, bevono birra e alcolici in un minimarket del Libertà:...

Assembramenti a Bari, bevono birra e alcolici in un minimarket del Libertà: arriva la Polizia Locale. Stangato il titolare

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

In barba alle disposizioni relative al contenimento del contagio da coronavirus, come se nulla mai fosse accaduto, continuavano a darsi appuntamento all’interno di una rivendita di prodotti etnici del quartiere Libertà per bere insieme birra e alcolici. La circostanza però, più volte ripetuta negli ultimi giorni, non è sfuggita agli occhi di alcuni residenti, che hanno allertato la Polizia Locale di Bari e posto fine così ai pericolosi assembramenti.

Nel pomeriggio di ieri, infatti, gli agenti del comandante Michele Palumbo hanno fatto visita al minimarket, beccando al suo interno una decina di persone non comunitarie tutte intente a bere in un improvvisato ‘party alcolico’.

All’esercente, privo delle autorizzazioni per la somministrazione di alimenti e bevande, è stata contestata una sanzione amministrativa pecuniaria di 5mila euro per la violazione al Codice del Commercio regionale, oltre a quella da 400 euro per non aver garantito l’accesso al locale in modo contingentato al fine di far osservare il distanziamento sociale prescritto dall’ultimo DPCM del 17 maggio. Violazioni alla legislazione emergenziale sono state contestate anche agli impavidi avventori.

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui