Home Attualità Bari, matrimoni e unioni civili nelle strutture comunali: ecco le linee guida...

Bari, matrimoni e unioni civili nelle strutture comunali: ecco le linee guida secondo le normative anti-Covid

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Sono state emanate le linee guida, studiate nell’ambito dell’emergenza Covid, per la celebrazione di matrimoni e unioni civili presso le strutture comunali, a partire da domani, venerdì 29 maggio.

Ospiti, testimoni e fotografi (massimo 2) con la mascherina, tranne gli sposi durante la cerimonia, tenendosi a 2 metri di stanza dal celebrante e dopo essere stati tutti sottoposti a misurazione della temperatura e a igienizzazione delle mani.

I matrimoni potranno svolgersi nella sala matrimoni in corso Vittorio Veneto, nella chiesetta sconsacrata nella sede della delegazione Libertà, negli uffici di Stato civile dei quartieri Carbonara, Ceglie, Palese, Santo Spirito, Torre a Mare, nella sala consiliare di Palazzo di Città e sulla terrazza del Fortino Sant’Antonio.

Sarà responsabilità dell’amministrazione comunale garantire, per ogni evento, la pulizia e l’igienizzazione dei luoghi, provvedere alla loro sanificazione periodica, fornire dispenser con soluzione idroalcolica e favorire il ricambio d’aria naturale negli ambienti interni. Dovranno essere inoltre riorganizzati gli spazi per assicurare il mantenimento della distanza tra i partecipanti.

Bisognerà garantire, nella disposizione dei posti a sedere, il rispetto della distanza interpersonale di almeno 1 metro e mezzo, sia frontalmente sia lateralmente. Se la distanza dal celebrante non potrà essere assicurata, la postazione dedicata al rito potrà essere dotata di divisori di sicurezza come schermi in plexiglas.

Sarà proibito introdurre e somministrare cibi e bevande. I futuri sposi dovranno inviare, entro le 14 dei 2 giorni lavorativi antecedenti la data prevista per la celebrazione, l’elenco completo con l’indicazione del numero dei partecipanti, compresi i testimoni, fotografi e fiorai, che dovranno accedere alla struttura in modo controllato un’ora prima dell’evento e garantire la completa rimozione dell’allestimento floreale entro un’ora dalla sua conclusione. Il celebrante potrà utilizzare guanti monouso per la manipolazione dei documenti.

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui