Home Attualità Bari, monopattino abbandonato sui cassonetti. L’appello: “Non facciamo scappare le aziende che...

Bari, monopattino abbandonato sui cassonetti. L’appello: “Non facciamo scappare le aziende che credono nella città”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Un monopattino della Helbiz, prima azienda ad aver portato a Bari il servizio di sharing, abbandonato sui bidoni dell’immondizia posizionati in strada per la raccolta differenziata della carta. Succede in pieno centro, nella zona del Murattiano, la denuncia viaggia sui social ed è stata postata sulla pagina Facebook del sindaco Antonio Decaro.

“A volte mi vergogno di essere barese”, scrive un utente rivolgendosi al primo cittadino. Tra le righe del post, però, c’è anche una buona notizia: la città, fortunatamente, non è popolata solo da vandali. Al contrario, tanta gente ha intenzione di contrastare questa nuova fazione di incivili venuta a galla con l’avvio dell’innovativo servizio legato alla micromobilità.

“Su Telegram abbiamo creato una community di gente perbene – si legge nella segnalazione – Si chiama ‘Monopattini Elettrici Bari’ e il nostro obiettivo è anche quello di cercare di evitare queste situazioni e far sì che le aziende che credono nella nostra stupenda città non scappino. Un gruppo da oltre 400 membri: gente che crede nella crescita del nostro Paese”.

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui